lunedì 3 dicembre 2012

Creative Café - Mo-Stracci

 Oggi vi presento Mo-Stracci, progetto creativo e non solo di Elena Terenzi


Parlaci di te

Ciao, sono Elena, una mamma felice di 40 anni, due meravigliosi bambini e uno splendido marito. Vivo in un piccolo paese della Toscana. Mi occupo di sicurezza sul lavoro e cerco di trovare il tempo per coltivare le mie passioni che sono la fotografia e il cucito creativo. Faccio la tutor a corsi di fotografia e tengo laboratori per bambini in cui si creano strani personaggi con tanti diversi materiali. Due anni fa ho aperto il mio blog per gioco, uno spazio in cui poter mostrare i miei lavori di cucito.

Puoi descriverci i tuoi lavori? A cosa ti ispiri?

Mi ispiro molto ai disegni dei bambini e alla loro fantasia, infatti ogni creatura è unica e non utilizzo caratmodelli. Mi piace accostare vari materiali e tanti colori diversi. La vendita avviene principalmente dall'altro mio blog  e una parte del ricavato va ad aiutare i progetti dell'AssociazioneValdafrica  di cui sono la segretaria. Ci occupiamo in questo momento di bambini in Burkina Faso.



Cosa significa per te creare un prodotto handmade?

Per me significa soprattutto dare sfogo alla mia fantasia, creare qualcosa di unico da poter condividere con gli latri.
 

Ci puoi dire 3 motivi per comprare handmade?

Semplice. Prima di tutto per dare valore all'arte della manualità che oggi, con tanta tecnologia, i giovani stanno perdendo. Dare valore alle cose che non siano usa e getta ma che vanno custodite come tesori. Poi c'è il fatto di non andare a finanziare le multinazionali...ma qui ci sarebbe da parlare all'infinito...



Che materiali preferisci per le tue creazioni?

Tutti i tipi di tessuti, tanti bottoni, ma anche materiali riciclati come vecchi indumenti, barattoli vuoti... 
Progetti per il futuro?

Tanti. Ho sempre un cassetto pieno di progetti. Ho intenzione di vivere a lungo felicemente, quindi ogni tanto ne tiro fuori uno e cerco di metterlo in pratica.


 
Dove possiamo acquistare le tue creazioni?

Faccio qualche vendita fieristica soprattutto nel periodo natalizio, ma soprattutto mi si può contattare via mail a koaladebista@libero.it o andare sul blog di cui parlavo prima.


Link: