lunedì 8 aprile 2013

Creative Café - Chiè little daydream

Oggi vi presentiamo Chiè - little daydream, un'illustratrice e un'artigiana (proprio come noi ^__^) e i loro mondo fatto di stoffa, bottoni e animali




Parlaci di te

 
Ciao a tutti,



mi chiamo Giovanna Monfeli e sono una creativa. Ho 31 anni, quasi 32, e sono nata a Roma, ora vivo a Lanzarote, isole Canarie. Nel 2009 mi sono laureata in Grafica, ma purtroppo con la laurea ci ho fatto poco o niente, tempi duri!



Da ragazzina giocavo spesso con gli attrezzi di papà e la macchina da cucire della nonna e così ho appreso a districarmi da sola nei lavoretti di casa, ma soprattutto a cucire.



Mi piace sperimentare cose sempre nuove e so fare un po’ di tutto. Ma il culmine creativo l’ho raggiunto con Chiè - little daydream, grazie alla mia musa ispiratrice, collega, fantasiosa illustratrice, ma soprattutto amica Alessandra Liberato (www.alessandraliberato.com).






Puoi descriverci i tuoi lavori? A cosa ti ispiri?

 
Dalla matita al filo, ovvero Alessandra dipinge io cucio. I suoi personaggi sono il cuore delle mie creazioni, io solo gli restituisco nuova forma.



Gatti di pezza, borse, portamonete… tutto rigorosamente handmade, studiato nei minimi dettagli e realizzato con precisione maniacale. Già… sono un’odiosa perfezionista!



 
Cosa significa per te creare un prodotto handmade?

Creare un prodotto handmade significa dare sfogo alle idee, scarabocchiare su un vecchio book una miriade di progetti, ingegnarsi su come realizzarli, ricercare il metodo e i materiali per renderli reali.



E ancora vuol dire provare, sbagliare, imparare e solo alla fine il tutto si traduce in soddisfazione, realizzazione personale.



E ogni singola sconfitta o vittoria è allo stesso tempo punto di arrivo e punto di partenza per nuove idee. E’ un processo che non ha mai fine, una continua evoluzione.





 

Ci puoi dire 3 motivi per comprare handmade?



Perché un prodotto handmade è un prodotto originale e di qualità, frutto della passione di un artista.



Perché un prodotto handmade è unico.



Perché comprera un prodotto handmade significa mantenere vivo l’artigianato e spesso le tradizioni.









Che materiali preferisci per le tue creazioni?



Uso stoffe di tutti i tipi, panno lenci, bottoni, perle, fili di cotone... Ma fondamentalmente mi lascio trasportare, anche riguardo al materiale da impiegare, durante il processo creativo. E' il progetto che mi dice ciò di cui ha bisogno.



Mi piacerebbe riuscire ad impiegare di più materiali riciclati.




Progetti per il futuro?



Sicuramente realizzare molti e sempre nuovi prodotti Chiè. Continuare la collaborazione con
Alessandra così quando sarà famosa io lo sarò di ritorno :P



Inoltre ho in cantiere un progetto completamente distinto, la realizzazione di un oggetto di arredamento utilizzando e trasformando oggetti riciclati. Magari un giorno ne riparleremo assieme…

Dove possiamo acquistare le tue creazioni?



Ho da poco aperto in Etsy il negozio online di Chiè - little daydream, ci sono poche cose, ma spero di rifornirlo presto di altri e nuovi prodotti: http://www.etsy.com/shop/Chielittledaydream



Oppure contattandomi attraverso la pagina facebook Chiè - littledaydream: www.facebook.com/chie.littledaydream



o tramite la mail: info@littledaydream.com





Le opere di Alessandra Liberato potete trovarle all’indirizzo www.alessandraliberato.com o nella pagina facebook www.facebook.com/alessandraliberatoillustration

Chiè senza Ale non sarebbe chi è of course!






Link