lunedì 11 febbraio 2013

Creative Café - IndieLab

Vi presentiamo IndieLab, gioielli e accessori colorati creati con materiale riciclato da Ombretta



 Parlaci di te

Sono Ombretta, ho 38 anni e vivo a Pistoia, una piccola cittadina immersa nella campagna toscana.
Provengo da una famiglia dove genitori e antenati sono stati impiegati nei più variegati mestieri artigiani, e questo ha contribuito a fare di me una persona molto curiosa e legata alla sperimentazione manuale.
Per molti anni mi sono dedicata ad attività intellettuali, ma da qualche tempo ho avuto modo di riprendere quegli stimoli creativi nati durante l’infanzia e dolorosamente abbandonati appena dopo l’adolescenza.


 Puoi descriverci i tuoi lavori? A cosa ti ispiri?

Mi è sempre piaciuto l’universo femminile, e tutto ciò che vi ruota attorno, quindi abiti, monili, accessori.
Non avendo un solido background in campo sartoriale, mi sto dedicando alla creazione di accessori e bigiotteria.
Per me tutto è fonte di ispirazione. Gli stimoli possono arrivare dal confronto con altri creativi, ma anche da un viaggio, da una sinfonia, da una forma trovata in natura.
Mi accade d’imbattermi in un bel ramo di ulivo, e d’immaginarmelo trasformato in bottone per una mia creazione, oppure di raccogliere bei sassi lavorati dal mare, e di figurarmeli incastonati in un anello di metallo battuto.




 Cosa significa per te creare un prodotto handmade?

Il calore di in un prodotto artigianale è impensabile da ritrovare nei prodotti industriali.
Lì si ha l’impronta della mano che lo ha forgiato, della mente che lo ha ideato, dell’amore con cui è stato accudito.
Per me creare un prodotto handmade significa donare agli altri una parte di me e del mio amore per la vita.



Ci puoi dire 3 motivi per comprare handmade?

Handmade è persona, che ha prodotto, e non una macchina o un lavoratore sfruttato e sottopagato
Handmade è amore, trasmesso dall’artigiano alle proprie creazioni
Handmade è qualità, come un genitore desidera il meglio per i propri figli, così l’artigiano sceglierà con cura le materie prime, e curerà con dedizione e passione ogni momento del processo creativo.




 Che materiali e tecniche preferisci per le tue creazioni?
 
 
Per le mie creazioni utilizzo esclusivamente materie prime naturali, che adoro amalgamare in abbinamenti inconsueti.
Mi piace molto sperimentare con materiali poveri, e, dove possibile, riciclati da vecchi abiti e oggetti.
Quest’ultima esperienza, in particolare, è molto gratificante, in quanto permette di donare nuova vita a cose altrimenti non più impiegabili nel loro compito originale. 



 Progetti per il futuro?
 
 
Intanto credo che la mia vita creativa sarà una continua evoluzione e sperimentazione, oltre che crescita.
La mia idea è quella di fare dell’artigianato un impegno a tempo pieno.
Attualmente si tratta infatti di una seconda attività, che riesco a portare avanti utilizzando gli strumenti del web (che fortunatamente non ha orari) ed il passaparola fra amici, conoscenti ed altri creativi.
Il secondo passo (importante) sarà quello di cominciare ad avere una rete di botteghe in cui esporre.
Il terzo step, che sarebbe il mio ideale punto di arrivo, sarà quello di aprire un laboratorio in cui poter lavorare e vendere direttamente le mie creazioni, e, se possibile, anche quelle dei tanti e bravi artigiani che stanno tornando a riaffacciarsi in Italia e altrove.


 Dove possiamo acquistare le tue creazioni?

Ho pubblicato una parte delle mie creazioni su Etsy, una piattaforma di ecommerce dedicata esclusivamente al vintage ed all’artigianato.
L’indirizzo del mio negozio è www.indielab.etsy.com
Per chi fosse della mia zona, potrà inoltre toccare con mano qualcosa di mio nella Bottega Contemori, in Via Crispi 35 a Pistoia.

Link 

IndieLab su Facebook

IndieLab su Etsy