lunedì 14 gennaio 2013

Creative Café - Terre di Luna

Oggi siamo orgogliose di presentarvi il mondo onirico e fantastico di Terre di Luna, illustrazioni e ceramiche di Cinzia Bardelli


Parlaci di te
 
Mi chiamo Cinzia Bardelli, lavoro per una piccola casa editrice sul Monte Amiata in Toscana, dove mi occupo di illustrazioni, fotografia, e ricette di cucina, ho in progetto di stampare un libro per bambini con ricette illustrate tutte da colorare.
Ultimamente, ho scoperto la ceramica, mondo fantastico e terapeutico, lavorare l’argilla, ti mette in contatto con la parte più profonda di te , quella più segreta e nascosta, quella fragile e onirica, è bellissimo lavorarla, aspettare con pazienza che si asciughi e infornarla, ogni volta che il forno si apre il cuore batte sempre all’impazzata perché certe volte i manufatti si rompono e non c’è niente da fare ma se tutto va bene, puoi colorarlo con gli smalti e infornare di nuovo e avrai creato un pezzo unico e speciale che durerà per sempre.

Barbablù


 Puoi descriverci i tuoi lavori? A cosa ti ispiri?

 Per quanto riguarda le illustrazioni, seguo semplicemente le esigenze del committente, cerco di entrare dentro una frase, un ricordo o un’immagine…
Per le ceramiche è solo una cosa inconscia, non so mai cosa verrà fuori..

Cosa significa per te creare un prodotto handmade?
 Per me creare un prodotto handmade vuol dire partire dalla creazione della maggior parte delle componenti che uso, trasformare i materiali e dargli una vita nuova; studiare tecniche originali e proporre oggetti che esprimano tutta la passione che ci ho messo e la gioia che ho provato nel crearli… perché di vera gioia si tratta: quando creo sono felice, rilassata!


 Il fiore di Alice

Ci puoi dire 3 motivi per comprare handmade?
  
Comprare handmade significa essere originali ed intelligenti, significa non correre sempre dietro alle solite mode, sostenere la creatività ed il talento.

Che materiali e tecniche preferisci per le tue creazioni?

non prediligo un materiale rispetto ad un altro, dipende da tante cose, dal tipo di lavoro ma soprattutto da quello che vuoi comunicare, a volte è meglio una fotografia, a volte un quadro, a volte una scultura, dipende….


La Mandragora

Progetti per il futuro?

I miei progetti futuri riguardano l’apertura di un laboratorio creativo con sala da tè, dove i bambini e i grandi potranno seguire corsi creativi, costruire un pupazzo, creare delle scatole in carta riciclata per biscotti, regali per la festa della mamma e biscottiere di ceramica….è un progetto davvero impegnativo e coraggioso perché io abito in un piccolo paesino e non so come risponderanno i miei paesani, due risate ce le farò comunque 

 Melancolie

 Link